Stelle, bijoux e 3D in foglia oro

astrati-bijoux-stelle-foglia-oro.jpegSoggetto: Protoreaster nodosus, Stella marina,  si trova ampiamente nella regione tropicale Indo-pacifica, lungo la costa dell’Africa orientale, in Indonesia fino al sud del Giappone e nella costa settentrionale dell’Australia.

Premettiamo che noi non abbiamo arrecato nessun danno alla Protoreaster nodosus in questione perché l’abbiamo incontrata quando era già morta da diversi anni. 

Povera Protoreaster nodosus, doveva essere  un souvenir di qualche viaggio esotico, un souvenir ingombrante visto che ha un diametro di 25 cm. 

Nel nostro vecchio ufficio ve ne erano 2, abbiamo scelto lei come soggetto per una dimostrazione di scansione 3D. 

Cosa è la scansione 3D?

stella scansione Astrati

La scansione tridimensionale è un rilievo geometrico di un oggetto reale. Ricostruiamo la forma tridimensionale di un oggetto reale in un luogo virtuale e lo trasformiamo in un disegno 3D, preciso e fedele fino al micron.

Abbiamo fatto scansioni sia per oggetti industriali (link) che per le belle arti e i beni culturali (link).

astrati-bijoux-stelle-foglia-oro-pendenti.jpegProgetto: la stella marina è stata scansionata in 3D e stampata ad alta definizione, rivestita con foglia oro secondo le antiche tecniche decorative.

La scansione era bella e ho deciso di stamparne in 3D qualcuna a bassa definizione come portachiavi. Il soggetto era interessante anche rimpicciolito ma la stampa a bassa risoluzione non ci convinceva. Contemporaneamente Enrico stava affrontando il rivestimento in foglia oro zecchino di una riproduzione della statua della scultrice Giuliana Poggi per il progetto “Tuffatrice in banco di acciughe” per l’azienda Razeto e Casareto (link) da portare al Mets ad Amsterdam. Mentre eravamo lì con foglia oro che svolazzava abbiamo stampato una Protoreaster nodosus  ad alta definizione, sempre grande come un portachiavi e l’abbiamo rivestita in foglia oro. L’effetto era splendido. Abbiamo tenuto la Protoreaster nodosus  in foglia oro come esempio di rivestimento e di finitura per circa un anno fino a che non decidiamo di farne degli orecchini. Ne stampiamo qualche esemplare in due diverse grandezze a scalare in rosso corallo, alcune le rivestiamo in foglia oro e argento

astrati-bijoux-stelle-corallo-pendenti.jpegDetta così pare semplice ma va preparato il fondo, poi va stesa la missione, lasciata asciugare e infine applicate varie mani di foglia oro. Infine c’è la lucidatura con la pietra d’agata come la tecnica impone.

In questo modo uniamo le antiche lavorazioni manuali con le più moderne tecnologie tridimensionali.

astrati bijoux-stelle coralloGli orecchini di Astrati bijoux sono comprabili on-line sulla pagina www.astrati.eu/shop

Astrati bijoux, realizziamo a mano con le più moderne tecnologie.

www.astrati.eu

#stampa3d #scanner3d #bellearti #beniculturali #fogliaoro #giulianapoggi #mets #razzeto&casareto #3d #astrati #genova #liguria #Astratibijoux

Astrati al Mets

Astrati quest’anno è andata in Olanda, ad Amsterdam, al Mets. Fiera di settore per i componenti della Nautica.

Anche per il Business, come per la scuola, l’anno inizia a settembre. Astrati- 3D Solutions, si occupa di progettazione, scansione e stampa 3D e quindi i nostri mercati sono trasversali ma, vivendo a Genova, la nautica è uno dei nostri settori fin dalle prime commesse (la 001 per intenderci). Abbiamo scansionato barche a vela, prue di navi, chiglie; abbiamo stampato modelli in scala, modelli funzionali, prototipi e figurini di ragazze in bikini. Rincorrere le fiere nautiche è un tour de force: Genova, Monaco, Amsterdam.

Ogni fiera ha le sue specifiche ma ci si rincontra tra dirimpettai di stand come succede con i vicini delle case in campagna.

  • Come stai?
  • Peter non è venuto?
  • No, è in ufficio a lavorare, lui…

Si scherza, come se stare in fiera non fosse lavoro e non si tornasse in albergo la sera con i piedi gonfi e la testa a pallone.

  • Per stare in fiera ci vuole costanza, preparazione e la certezza che il lavoro alla fine ripaga.

Davide di Italwinch è uno dei miei maestri. Davide è un signore distinto, sorridente che è innamorato del suo lavoro. Parla dei verricelli della Orvea con una passione tale che li vorresti comprare anche se non hai una barca. Lui ci tiene ai suoi clienti, se gli danno appuntamento in stand sai che li aspetterà fino alla chiusura e non si lascerà distrarre dalle sirene degli aperitivi da stand. Davide ha con sé tutta la documentazione stampata: le ultime mail intercorse, le ultime offerte. Davide parla tedesco e non inglese e questo lo cruccia perché è un limite alla sua grande capacità.

Arriviamo in fiera, io e la mia amica Serena di Posidonia, il secondo giorno di fiera, il giorno del cuore pulsante del business. Subito vado a trovare il Giangi della F.lli Razeto e Casareto al Pavillons Super Yacht dove troviamo la nostra “Tuffatrice nel banco di acciughe” che svetta in un totem in mezzo allo stand.

  • Abbiamo fatto il nostro piccolo gol: saremo in copertina con la Tuffatrice sulla rivista “Superyachtdigest”, copertina a doppia anta con la tuffatrice come maniglia.

razeto casareto astrati mets

La fiera ha una parte dedicata al Super Yacht e una parte dedicata alla componentistica. Nella parte del Super Yacht incontriamo anche la “Termomeccanica Eolo” che espone il suo elevatore da yacht, una pedana che permette una comodità in più e che dalla banchina porta in piena sicurezza in tutti i ponti. Lo stand di Guido e suo padre è sempre un’oasi felice.

  • Una birretta? Un panino? Siediti dai…

Si chiacchiera sempre con l’occhio attento a chi passa, a chi si ferma, chi potrebbe essere un potenziale cliente perché è il lavoro che ci accomuna tutti: vogliamo vendere, trovare nuovi fornitori o farci ricordare dai vecchi clienti.

astrati al mets trade 1

A differenza di altre fiere però il mondo della nautica ha un sapore più familiare e con una mentalità più europea.